Qualibrì: la free library x i bambini di Milano

Inaugura il 9 giugno in zona 4. Dal book-crossing alle letture per figli, nonni, genitori. Ecco come funziona


Una free library per i bambini e le famiglie di Milano. Inaugura sabato 9 giugno in zona 4, al Giardino delle Culture di via Morosini, su idea di Cinzia d'Alessandro, fondatrice del nido e della scuola dell'infanzia La Locomotiva di Momo e dell'esperta di libri Cristina Zeppini. A progettarla, Stefano Cardini…con un nome che è tutto un programma #qualibrì  Leggi l'intervista e guarda il video

Come è nata l’idea di una free library in zona 4?

Cinzia d'Alessandro: Tutto è nato un giorno in cui stavo parlando con Cristina Zeppini, grande esperta di libri e impegnata da sempre nella diffusione della cultura narrativa dell’infanzia in zona 4. Stavamo progettando una formazione da fare alla Locomotiva di Momo. E a un certo punto ci siamo dette: “perché non proponiamo noi in questa zona una free library per bambini?” Ne ho parlato subito con Stefano Cardini, che ha guardato tutte le immagini delle library nel mondo e ha detto “noi siamo la patria del design, dobbiamo inventarci qualcosa…” e così è stato. E entusiasti hanno subito accolto la proposta l’Associazione Giardino della Culture e il Municipio 4 (con il Presidente Paolo Guido Bassi) che sosterrà economicamente il calendario settimanale di appuntamenti dedicati ai bambini e ai genitori. E poi ci sono gli sponsor, come la casa Editrice Babalibri, che si è impegnata a donare una prima fornitura di libri e sarà presente all’inaugurazione.

 

#qualibrì: la free library per bambini, come è fatta e cosa ci trovi?

Stefano Cardini: È un pochino più grande delle free library che si trovano in giro per il mondo e oltre a libri ospita anche degli uccellini, perché sul retro della casetta che ospita i libri c’è una casetta degli uccellini. E ci sono due panche, per sedersi e leggere i libri che hai scelto. Piogge e temporali non sono un problema perché i volumi possono essere chiusi e protetti. E i bambini che sono in un giardino e quindi scorrazzano? Più scorrazzano e meglio è

Free Library di Milano: come funziona?

Cinzia d'Alessandro: È una free library, un luogo stabile che ruota intorno ai libri per bambini da 0 a 10 anni. C’è il book-crossing innanzitutto. Vieni, prendi un libro e ti siedi qui a leggerlo. Oppure vieni, scegli un libro in prestito da portare a casa, a patto che ne porti uno tuo da mettere a disposizione degli altri. E poi c’è un programma di eventi per bambini una volta la settimana: narrazione ad alta voce, presentazioni di libri con gli autori, laboratori. E ci saranno alcuni appuntamenti dedicati ai genitori, veri e propri corsi per diventare maestri nella lettura ad alta voce e sperimentarla a casa o al Giardino delle Culture. Se durante gli appuntamenti arriva il temporale, niente paura. Gli spazi della Locomotiva di Momo arrivano in aiuto.

La Free Library è uno spazio solo x bambini e genitori?

Cinzia d'Alessandro: No, questo è uno spazio che non ci interessa possedere, ma progettare insieme chi ha voglia di viverlo. I nonni, per esempio. O i ragazzi che già frequentano il Giardino delle culture. È una libreria di quartiere e della città, gratuita. Un luogo che vuole dare la possibilità a tutti di mettere in valore il grande potenziale che c'è intorno alla narrativa per l'infanzia

La libreria di quartiere in via Morosini inaugura il 9 giugno alle 11 con una grande festa

Cinzia d'Alessandro: Cristina Zeppini, organizzerà una lettura animata a cui seguirà un laboratorio di costruzione di libri. Tutti i bambini sono invitati a partecipare. All’inaugurazione sarà presente anche la Libreria Punta Alla Luna con la bicicletta cargo piena di libri. Tutti invitati e… venite con un libro!

COSA SONO LE FREE LIBRARY E COME SONO NATE NEL MONDO

L’idea è partita dagli Stati Uniti, dove Todd Bol ha costruito nel 2009 la prima “Little Free Library”, una cassetta - come quelle utilizzate per gli uccelli o i pipistrelli- che ospita libri accessibili a tutti, gratuitamente. In Italia ne esistono 3, ora c’è la quarta, a Milano.

La free library contiene libri che si possono leggere nel parco dove essa è collocata, prendere in prestito e restituire. Dalla free-library nasce anche il book-crossing, i lettori portano i loro libri da condividere. Lo scopo è animare di cultura libraria i luoghi pubblici e creare iniziative destinate alla collettività sul tema lettura.



Aggiungi un commento

Image CAPTCHA

Free library  al Giardino delle Culture di via Morosini
Free library per bambini e genitori a Milano

Può interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter di Radiomamma

Leggi le ultime notizie pubblicate:

Scarica l'APP di
Radiomamma!