Congedo parentale: ecco le regole in vigore dal 13 agosto

Sono attive le nuove regole sui congedi che rendono permanente la possibilità per i padri di restare a casa con i figli per 10 giorni. Salgono da 6 a 9 i mesi con il 30% di stipendio


Tre mesi in più di congedo parentale per i genitori, passa da 6 a 12 anni l’età del figlio per cui si può chiedere il congedo facoltativo al 30% di stipendio, fissata a 10 giorni la paternità, indennità per le lavoratrici autonome. Sono attive dal 13 agosto le regole che cambiano maternità e paternità in Italia. E per tutte le informazioni sulla gravidanza e il diventare genitore scarica la Guida Nascere a Milano di Radiommamma. È gratuita, registrati cliccando sul bottone a fianco e sfoglia online o scarica la GUIDA

MATERNITA’: LE NUOVE REGOLE SUL CONGEDO PARENTALE. COSA CAMBIA PER MAMME E PAPA’

  • CONGEDO PATERNITA’ Il congedo obbligatorio per il papà diventa di 10 giorni e è utilizzabile dai 2 mesi precedenti ai 5 mesi successivi al parto o all’affido o adozione, non frazionabile in ore, ma spendibile anche non in giorni consecutivi. Se ci sono gemelli il congedo è di 20 giorni.
  • CONGEDO PARENTALE Passa da 10 a 11 mesi la durata complessiva del congedo parentale al genitore solo. Salgono da 6 a 9 in totale i mesi di congedo parentale con il 30% di stipendio se i genitori sono due. Ogni genitore può usufruire massimo di 6 mesi. Sale da 6 a 12 anni l’età del bambino entro la quale i genitori possono usufruire del congedo parentale.
  • INDENNITA’ DI MATERNITA’ PER LE LAVORATRICI AUTONOME Anche le lavoratrici autonome e libere professioniste avranno il diritto all’indennità di maternità per i periodi di astensione anticipata per gravidanza a rischio
  • LAVORO AGILE I datori di lavoro che fanno accordi per il lavoro agile in azienda devono dare priorità alle richieste delle lavoratrici e dei lavoratori con figli fino a 12 anni di età o senza alcun limite di età nel caso di figli in condizioni di disabilità. Stessa priorità per le richieste dei caregiver.

GUIDA NASCERE A MILANO: I NUMERI E GLI INDIRIZZI UTILI, I CORSI PREPARTO, GLI OSPEDALI E I CENTRI FAMILYFRIENDLY PER LA GRAVIDANZA E IL PARTO

Il papà può entrare durante il parto? Dove trovo un corso preparto vicino a casa? Quali sono i centri dove fare gli esami genetici e le ecografie in gravidanza? A chi mi rivolgo se non riesco a rimanere incinta? La Guida nascere a Milano risponde a tutte le tue domande. Nella Guida che scarichi gratis (clicca qui a fianco, ti registri e la guida è a tua disposizione) trovi: 

  • I numeri utili per la salute a Milano
  • Gli indirizzi utili per la salute a Milano
  • Gli ospedali dove partorire a Milano
  • I corsi preparto in città
  • Le strutture familyfriendly in città
  • Non riesco a rimanere incinta: i centri a Milano e hinterland                                                      

E PER TUTE LE TUE DOMANDE SULLA SALUTE DEI TUOI FIGLI E FAMILIARI, SCARICA LE 5 GUIDE ALLA SALUTE DI RADIOMAMMA

Ognuna risponde a un’area di salute, e di preoccupazione di noi mamme e papà, specifica:


Aggiungi un commento

Image CAPTCHA

Congedo parentale nuove regole Foto di ParentiPacek da Pixabay
Entrano in vigore le nuove regole sul congedo parentale in Italia

Può interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter di Radiomamma

Radiomamma card Ottieni Radiomamma Card Scopri i vantaggi

Leggi le ultime notizie pubblicate:

Scarica l'APP di
Radiomamma!