DSA: Decisamente Super Affascinante

Un libro sulla dislessia, scritto da Valentina Secchi ed edito da Redooc, mette l'accento sui talenti dei ragazzi con bisogni educativi speciali e sulle strategie per aiutarli a vivere con serenità le sfide scolastiche


Diciamola tutta: solo una vera alleata didattica di bambini e ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) poteva impostare l’indice del suo libro come una mappa concettuale. E solo Valentina Secchi, che a Radiomamma chiamiamo la Mary Poppins dell’aiuto allo studio, poteva iniziare un’intervista sul suo libro con un ultimatum: “Guarda, se non dici subito che la parola disturbo a me e ai miei ragazzi ci disturba alquanto, io questa intervista non la faccio neanche!”.

Lo diciamo, tranquilla. Partendo dal titolo del libro, edito da Redooc e presentato il 16 novembre a Bookcity (11.00 da Open Knowledge via Olona 2, 16.30 alla biblioteca Sormani), che cambia i connotati all’acronimo DSA: “Decisamente Super Affascinante”. E dal suo contenuto, che il professor Giacomo Stella nella prefazione definisce una “fantastoria”: Valentina racconta il percorso che, dopo la scoperta della dislessia del figlio, la porta ad inventare un doposcuola specialistico per studenti delle medie e del liceo all’interno di una scuola milanese e a diventare, appunto, un’alleata didattica in prima linea.

Che percorso è stato? La prima linea suggerisce caschetto e giubbotto anti proiettile…

Valentina Secchi: una scalata! Difficile ma anche meravigliosa. Per i bambini e i ragazzi che mi hanno accompagnato. Per i docenti e i genitori che incontro e con cui, a volte, mi scontro. Siamo cresciuti tutti, anche grazie a un pizzico di magia…


Ecco che parli come Mary Poppins, nel libro racconti i tuoi trucchi del mestiere, le strategie che inventi per aiutare i ragazzi con bisogni speciali ad affrontare la scuola e lo studio?

VS: certo, vorrei che la nostra fantastoria fosse letta come un manuale per iniziare a praticare un modo nuovo di fare scuola. Ma, attenzione, la magia di cui parlo sono i ragazzi del doposcuola a crearla con me. E’ nel gruppo, e dall’osservazione delle rispettive difficoltà e talenti, che ci inventiamo nuovi modi per studiare, per affrontare una verifica che fa paura, per preparare l’esame di terza media.

Qualche esempio?

VS: Interrogazione di storia e geografia? Ci improvvisiamo inviati del telegiornale o impersoniamo i condottieri, le regine, i rivoluzionari che stiamo studiando. Matematica? Cantiamo il rap dei teoremi geometrici alla lavagna! L’ansia, la vergogna, il senso di inadeguatezza che bloccano i ragazzi? Giochiamo a diventare le emozioni che si impadroniscono di noi e impariamo come tenerle a bada. Ogni pomeriggio si compie una piccola o grande magia che non smette di stupirmi.

Da dove bisogna partire per iniziare davvero a fare scuola in un modo diverso?

VS: Dall’alleanza con i ragazzi. E dalla piramide dell’apprendimento. Oggi troppo spesso la scuola si concentra sulla sua base, testa e giudica i ragazzi sull’esecuzione degli apprendimenti elementari che possono essere gestiti anche dalle macchine, dai computer. Poco o nulla si fa invece per stimolare gli studenti all’analisi critica, al problem solving, alla creatività. Apprendimenti superiori in cui, guarda caso, i Decisamente Super Affascinanti eccellono.

 

DSA Decisamente Super Affascinante, la vera storia di un’alleata didattica in prima linea. Edizioni: Redooc. Prezzo: 14,90 euro compresivi di 1 mese di accesso gratis di Redooc di Premium Primaria e Premium Medie (come da bollo su copertina e istruzioni sulla 2° di copertina) e quindi a tutti i contenuti (mappe e esercizi interattivi guidati pensati per la didattica DSA).

 

 


Aggiungi un commento

Image CAPTCHA

Valentia Secchi presenta il suo libro DSA Decisamente Super Affascinante
Leggi l'intervista a Valentina Secchi sul suo libro DSA Decisamente Super Affascinante

Iscriviti alla newsletter di Radiomamma

Leggi le ultime notizie pubblicate:

Scarica l'APP di
Radiomamma!