I bonus per le mamme nel 2019

Quali sono i contributi per neo e futuri genitori e come fare domanda: bonus famiglia, asilo nido, bebè…


Bonus famiglia 2019, bonus mamma domani, bonus asilo nido, bonus bebè. Nel 2019 per le neo e future mamme ci sono diversi contributi, regionali e nazionali. Ecco quali sono, chi può fare domanda e come ottenerli

BONUS GENITORI DELLA REGIONE LOMBARDIA: CONTRIBUTI PER LE DONNE IN GRAVIDANZA E MAMME E PAPA’ DIVORZIATI

Bonus Famiglia 2019: 1500 euro per donne in gravidanza o famiglie adottive

Cosa è: è un sostegno della Regione Lombardia alle donne in gravidanza (o con parto tra il 1° gennaio 2019 e il 28 febbraio 2019), che si trovano in condizione di vulnerabilità (economica o di fragilità) e alle famiglie che adottano un figlio.

Tempi: Il bonus è valido dal 1° gennaio 2019 al 30 giugno 2019. Si può fare domanda in qualsiasi momento a partire da quando la gravidanza è documentabile.

Contributo: 1500 euro in due rate (per le gravidanze), 1500 euro in unica rata (per le adozioni)

Requisiti: In caso di gravidanza la famiglia che fa richiesta deve essere residente in Lombardia da almeno 5 anni (in modo continuativo), avere ISEE non superiore a 22mila, essere in una delle condizioni di vulnerabilità; avere certificazione medica della gravidanza, non agevolare di altri sostegni della natalità comunali o nazionali. In caso di adozione la famiglia che fa richiesta deve essere residente in Lombardia da almeno 5 anni (in modo continuativo), avere ISEE non superiore a 22mila, avere sentenza di adozione o decreto di collocamento del minore in famiglia con data dal 1° gennaio 2019 in poi

Fai Attenzione: Per la stessa gravidanza non puoi chiedere sia il Bonus Famiglia (regionale) sia il Bonus Bebè (nazionale). Sono incompatibili. Per la stessa gravidanza possono invece coesistere Bonus Famiglia (regionale) e Bonus Mamme Domani (nazionale)

Come fai domanda: La domanda può essere fatta solo online www.bandi.servizirl.it

Info: misurabonusfamiglia@regione.lombardia.it

Sostegno abitativo per coniugi separati o divorziati: aiuto per l'affitto

Cosa è: contributo economico per pagare l’affitto di casa per i genitori separati o divorziati, in particolare con figli minori, in condizione di vulnerabilità

Tempi: fino alle ore 17 del 30 giugno 2019.

Contributo: Contributo economico pari al 30% dell’ammontare del canone annuo di locazione della casa (2mila euro in caso di canone calmierato/concordato; 3mila euro nel caso di canone a prezzo di mercato).

Requisiti: Possono fare domanda: Genitori separati o divorziati o con procedimento di separazione giudiziale in atto; hanno figli nati o adottati nel corso del matrimonio; sono residenti in Lombardia da 5 anni; hanno un ISEE inferiore o uguale a 20mila; non hanno avuto sentenze passate in giudicato per reati contro la persona; sono intestatari di un contratto di locazione, regolarmente registrato, da perfezionarsi, se non già in possesso, entro sei mesi dalla presentazione della domanda; possono essere anche assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà di ALER o dei Comuni purché in possesso di contratto con canone a prezzo di mercato.

Come fai domanda: on line www.siage.regione.lombardia.it

Info: retifamiliari@regione.lombardia.it; redditodiautonomia@regione.lombardia.it; 02 6765 3616

 

BONUS NAZIONALI PER MAMME E DONNE IN GRAVIDANZA: PREMIO ALLA NASCITA, BONUS BEBE’, ASILO NIDO

Bonus mamma domani: 800 euro per le future mamme

Cosa è: premio alla nascita dato dall’INPS per la nascita o l’adozione o affido di un minore

Tempi: La domanda deve essere presentata dopo il compimento del settimo mese di gravidanza e comunque, improrogabilmente entro un anno dalla nascita, adozione o affidamento.

Contributo: 800 euro

Requisiti: Possono fare richiesta le donne, cittadine italiane, comunitarie o non comunitarie, regolarmente presenti e residenti in Italia.

Come fai domanda: Attraverso il portale dell’INPS (https://www.inps.it), attraverso il Contact Center (numero 803 164, gratuito da rete fissa, oppure 06 164 164 da rete mobile); attraverso enti di patronato

Fai Attenzione: Per la stessa gravidanza possono coesistere Bonus Famiglia (regionale) e Bonus Mamme Domani (nazionale)

Info: https://www.inps.it

 

Bonus Bebè 2019: da 80 a 160 euro al mese per ogni bimbo, dal 2019 maggiorazione del 20% dai secondo figlio

Cosa è: contributo mensile ai genitori con figli minori di 1 anno

Tempi: La domanda si può fare per tutto il 2019 e deve essere presentata entro 90 giorni dalla nascita o dall’ingresso del figlio adottato nel nucleo familiare.

Contributo: da 80 a 160 euro al mese (a seconda dell’ISEE), maggiorazione del 20% dal secondo figlio

Requisiti: Per fare domanda devi avere: cittadinanza italiana, di uno Stato europeo o di uno Stato extraeuropeo con regolare permesso di soggiorno; residenza in Italia; convivenza con il figlio; ISEE non superiore a 25mila euro annui, per tutta la durata dell’assegno.

Fai Attenzione: Per la stessa gravidanza non puoi chiedere sia il Bonus Famiglia (regionale) sia il Bonus Bebè (nazionale). Sono incompatibili.

Come fai domanda: La domanda va presentata all’Inps attraverso il sito internet dell’istituto (www.inps.it), sezione servizi per il cittadino; o contact center integrato Inps (803.164 da rete fissa o 06.164164 da rete mobile

Info: https://www.inps.it

 

Bonus Asilo Nido 2019: 1500 euro l'anno per l'asilo del tuo bambino

Cosa è: contributo mensile corrisposto dall’INPS alle famiglie per pagare le rette di asili nidi pubblici e privati per bambini fino a 3 anni. Se si ha un bimbo con gravi patologie croniche il bonus può essere usato per pagare l’assistenza domiciliare

Tempi: si può fare domanda fino al 31 dicembre 2019

Contributo: 1500 euro all’anno per ciascuno degli anni 2019, 2020, 2021 (prima erano 1000 euro)

Requisiti: I genitori di bambini da 0 a 3 anni. Non c’è nessun limite di reddito massimo, quindi non occorre presentare la dichiarazione Isee. Il genitore che fa richiesta deve essere residente in Italia, con cittadinanza italiana o comunitaria o, se extracomunitario deve avere il permesso di soggiorno di lungo periodo o, una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari. Diritto al bonus anche peri cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria.

Come fai domanda: Attraverso il portale dell’INPS (https://www.inps.it), attraverso il Contact Center (numero 803 164, gratuito da rete fissa, oppure 06 164 164 da rete mobile); attraverso enti di patronato. Deve fare domanda il genitore che sostiene il pagamento della retta Dopo aver fatto domanda è necessario trasmettere le ricevute di pagamento, oppure la fattura o il bollettino bancario o postale dell’avvenuto pagamento della retta.

Info: https://www.inps.it

Bonus baby-sitter: Il contributo baby-sitting "non è stato prorogato per il 2019". Nel 2019 non è più possibile presentare domanda

 

LEGGE DI BILANCIO 2019: LE NOVITA’ PER LE MAMME

Congedo paternità: 5 giorni per i neopapà Il congedo di paternità retribuito per i neo-papà da usare entro i 5 mesi dalla nascita sale nel 2019 a 5 giorni. Confermata la possibilità di allungarlo di un altro giorno (portandolo a 6 giorni) in sostituzione della mamma.

Maternità: al lavoro fino al nono mese Le donne in gravidanza potranno restare al lavoro fino al nono mese e godere dopo il parto dei cinque mesi di congedo obbligatorio. Il medico dovrà però attestare l'assenza di rischi per mamma e bambino.

Smart working per neomamme Priorità per la concessione dello smart working per le lavoratrici nei tre anni successivi al congedo di maternità.

Famiglie numerose: terreni e carta famiglia Novità. Le famiglie che avranno un terzo figlio nel triennio 2019-2021 potranno ricevere un terreno statale incolto in concessione gratuita per un periodo non inferiore a 20 anni. Confermata la carta famiglia, che permette di avere sconti sull'acquisto di beni e servizi o riduzioni tariffarie con almeno tre figli conviventi sotto i 26 anni. Ma, novità, vengono escluse le famiglie straniere residenti in Italia con permessi di soggiorno

 

 

 


Aggiungi un commento

Image CAPTCHA

Bonus mamme 2019
I bonus per genitori per risparmiare nel 2019

Può interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter di Radiomamma

Leggi le ultime notizie pubblicate:

Scarica l'APP di
Radiomamma!