Milano in musica per i bambini

Dal 3 al 18 i concerti di MITO Settembre Musica. Trasmetti così la passione per la musica ai tuoi figli. I consigli della pianista Claudia Tallarini


Settembre, il mese della musica a Milano per i bambini. In città senti note ovunque, c’è MITO SettembreMusica ed è il momento di programmare un corso pomeridiano per portare la musica nella vita di tuo figlio. A che età cominciare? Come invogliare tuo figlio ad avvicinarsi a uno strumento? I consigli di Claudia Tallarini, musicista e insegnante di pianoforte familyfriendly, che organizza lezioni di pianoforte per bambini, ragazzi e adulti

CORSI DI MUSICA PER BAMBINI: I CONSIGLI DELLA PIANISTA TALLARINI AI GENITORI

La musica classica non è troppo lontana dai ragazzi di oggi?

TALLARINI: La musica classica non è distante dai ragazzi di oggi è che non viene mai proposta. Molte volte ascoltano brani classici, soprattutto nelle pubblicità, che catturano la loro attenzione pur non sapendo che sono stati composti da Mozart, Beethoven, Chopin ecc... Il pianoforte viene definito lo strumento più completo perché la sua estensione copre quella di tutti gli strumenti di un'orchestra. Sicuramente si possono suonare trascrizioni (ovvero spartiti scritti per orchestra o per band e adattati al pianoforte) in modo che anche i ragazzi possano divertirsi e appassionarsi a qualsiasi genere musicale.

Se tuo figlio non sembra interessato alla musica (né ad ascoltarla né a suonarla) come puoi invogliarlo? È giusto farlo?

TALLARINI: Quando un bambino dimostra poco interesse verso la musica è consigliabile fare un percorso di educazione all'ascolto e all'apprendimento. Innanzitutto, bisogna individuare il genere musicale che lo interessa di più (classico, moderno, jazz, pop) e fare un lavoro personalizzato. Ci deve essere collaborazione tra maestro e genitori in modo da poter raggiungere insieme il medesimo obiettivo. Sicuramente è buona cosa cercare di farlo appassionare allo studio della musica lasciandolo però libero nella scelta dello strumento da suonare.

Due consigli per invogliare i figli a suonare?

TALLARINI: Prima cosa: avvicinarlo allo strumento facendogli ascoltare brevi brani famosi sia classici che moderni e proporgli un pacchetto di 5 lezioni per vedere se è interessato. Seconda cosa: sostenerlo sempre gratificandolo e se è piccolo studiare insieme a lui.

A che età si può iniziare a suonare il piano e perché a quell'età?

TALLARINI: È consigliabile iniziare a suonare il pianoforte entro i 10 anni per ragioni fisiche legate allo sviluppo delle articolazioni e alla struttura delle fasce muscolari.Si può iniziare in età prescolare in maniera ludica, utilizzando metodi specifici per questa età in modo che il bambino non si annoi per poi passare gradualmente allo studio vero e proprio dello strumento.

Quali sono le caratteristiche educative del pianoforte?

TALLARINI: Lo studio del pianoforte aiuta la sincronizzazione e l'indipendenza tra le mani, la capacità di concentrazione e il controllo delle emozioni.

Quali competenze "non musicali" dà l'imparare a suonare uno strumento?

TALLARINI: Lo studio del pianoforte aiuta l'apprendimento delle lingue straniere grazie agli stimoli dovuti ai cambiamenti di tonalità di un suono o del parlato. Questo porta ad una alfabetizzazione precoce.

MITO SETTEMBRE MUSICA: DAL 3 AL 18 SETTEMBRE CONCERTI PER BAMBINI A MILANO

Dal 3 al 18 settembre c’è MITO SettembreMusica 2019, la quarta edizione del Festival. 128 concerti in simultanea a Torino e Milano. Il tema di quest’anno: Geografie. Per i bambini e ragazzi fino ai 13 anni concerti a 5 euro. E per i bambini ci sono appuntamenti speciali nel weekend e una giornata dedicata ai cori. Al Teatro Bruno Munari tre date alle 16 e alle 18: Violoncelli Guerrieri (sabato 7 settembre): prima rappresentazione italiana degli otto violoncellisti guerrieri olandesi. Armati solo dei loro strumenti, si sfidano suonando e danzando (dai 6 anni). Sabato 14 settembre: Una bella città. Due musicisti giapponesi e un artista italiano mettono in scena un viaggio musicale e pittorico, con musica e immagini insieme. (Dai 3 anni). Domenica 15 settembre: I Canti dell’albero. È la storia di due ragazzini che si perdono in un bosco e si ritrovano grazie alla musica. (dai 6 anni).

E domenica 8 settembre è Il Giorno dei cori. Dieci cori si esibiscono in dieci concerti in giro per la città. E la sera alle 21 al Conservatorio appuntamento con Mito Open Singing. Grandi classici, pezzi accessibili anche ai “principianti”. Un fascicolo con le partiture per ogni partecipante e, seguendo i professionisti, tutti cantano

 


Aggiungi un commento

Image CAPTCHA

Corsi di musica per bambini a Milano
musica per bambini a Milano

Iscriviti alla newsletter di Radiomamma

Leggi le ultime notizie pubblicate:

Scarica l'APP di
Radiomamma!