Basta compiti

In Scozia una scuola li vieta per sempre e in Spagna gli alunni di 12mila istituti fanno sciopero x tutto novembre


Basta compiti? C’è chi dalle lamentele e dalle polemiche passa all’azione. Non è di uno o due genitori disubbidienti che stiamo parlando, ma di una scuola elementare. In Scozia: la Inverlochy primary school, di Fort William, ha chiesto ad alunni e genitori di esprimersi sul tema con una votazione, e quindi ha deciso: stop ai compiti per lasciare più tempo libero ai bambini.

La votazione è arrivata dopo un test di sei settimane in cui non sono stati assegnati compiti pomeridiani e nel weekend, un esperimento piaciuto alle famiglie cui è stato chiesto: volete sospendere i compiti in via definitiva?

Se la risposta dei ragazzi era prevedibile – il 79% ha votato “no ai compiti” – in pochi si aspettavano che dello stesso parere fosse anche il 62% dei genitori. Divisi invece gli insegnanti: metà a favore, metà contro.

Mentre in Italia divampa la polemica e in Francia centinaia di famiglie si ribellano, in Spagna gli alunni di 12mila scuole hanno indetto uno sciopero dei compiti nel weekend per tutto il mese di novembre indetto dalla Ceapa, l’Alleanza delle associazioni di genitori spagnole.

 


Aggiungi un commento

Image CAPTCHA

compitiscuola-compitibambini
Compiti a scuola vietati in Scozia

Può interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter di Radiomamma

Leggi le ultime notizie pubblicate:

Scarica l'APP di
Radiomamma!