DSA e disabilità: contributi per ausili

Contributi fino al 70% della spesa fatta per tablet, pc e software. Ecco come richiederli entro il 16 marzo


Computer, tablet e software per supportare lo studio di ragazzi con disabilità o disturbi dell’apprendimento (DSA)? E' aperto il bando della Regione Lombardia, per comprare ausili informatici ricevendo un contributo del 70%

TEMPI E CHI PUO’ FARE DOMANDA PER IL CONTRIBUTO

Hai tempo fino al 16 marzo 2018 per la tua richiesta. Possono farlo i cittadini residenti nella città Metropolitana di Milano. Il contributo copre fino al 70% della spesa dai 300 euro in su. La domanda deve essere presentata alla propria ATS - Agenzia di Tutela della Salute - (ex Asl) in base a dove si è residenti.

I CONSIGLI DELL’ESPERTA DSA PER PARTECIPARE AL BANDO

Quali sono gli strumenti informatici più utili per un ragazzo con disturbi dell’apprendimento? L’abbiamo chiesto a Gabriola Chetta, tutor DSApp che ha creato e portato a Milano Ippoviaggio, un percorso di educazione alla diversità per le scuole medie e un corso di gruppo sulle nuove strategie di apprendimento per ragazzi DSA presso il centro familyfriendly Polisola Ecco le sue risposte

QUALI DOCUMENTI SERVE CONSEGNARE PER PARTECIPARE AL BANDO AUSILI INFORMATICI PER DSA E DISABILITA’?

• ISEE ordinario in corso di validità;

• fotocopia non autenticata del documento di identità in corso di validità del beneficiario o del richiedente se diverso;

• prescrizione dell'ausilio/strumento corredata dal progetto individualizzato condiviso con il beneficiario, redatti da parte del medico specialista di branca di competenza (pubblico o privato)

• copia del certificato di invalidità o della certificazione di alunno;

• copia della fattura o della ricevuta fiscale o, in caso di acquisto tramite rateizzazione copia del contratto di finanziamento, dell'ausilio/strumento comprensivi delle specifiche tecniche e dei costi degli strumenti/ausili con data non antecedente al 01gennaio 2015;

 

QUALI STRUMENTI TECNOLOGICI CONSIGLI PER I RAGAZZI DSA?

Consiglio di scegliere un computer portatile. I software a pagamento possono andare bene fino alle elementari poi non servono più. Se decidi di prendere un Tablet, opta per un I-pad. Il motivo base è la memoria, 64GB contro 16GB. Purtroppo è necessaria tutta questa memoria per poter scaricare i libri interattivi scolastici. Consiglio vivamente di scaricare i libri digitali e far utilizzare ai tuoi ragazzi i contenuti multimediali, video, audio, test interattivi. Possono essere una grande svolta nell'autonomia dello studio.

COME SI OTTIENE LA RELAZIONE DELLO SPECIALISTA?

Il documento più complesso è la relazione della Specialista che ha seguito il ragazzo e possa spiegare perchè è importante per lui l'utilizzo della tecnologia.

Se hai appena fatto la certificazione o il ragazzo sta seguendo un percorso con psicologo o neuropsichiatra, è facile da ottenere. Se non sei seguito da uno Specialista, occorre iniziare il percorso e le tappe sono più lunghe per arrivare al documento da presentare.

 

Informazioni sul bando: clicca qui

Per info su Diverse Strategie di Apprendimento su questo sito www.DSApp.it

 

SERVE AIUTO?

lr23tecnodisabili@ats-milano.it o 02-85782620 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Per informazioni, chiarimenti e supporto alla compilazione delle domande è possibile rivolgersi presso le sedi territoriali delle ASST

 

SEDI TERRITORIALI DOVE RIVOLGERSI E PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda va presentata via pec o in formato cartaceo

Clicca qui per trovare l’ufficio vicino a casa

 

Titolo H3

Titolo H4


Aggiungi un commento

Image CAPTCHA

DSA usili contributo da Regione Lombardia
DSA e disabilità contributi per acquisti tecnologici

Può interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter di Radiomamma

Leggi le ultime notizie pubblicate:

Scarica l'APP di
Radiomamma!