Dichiarazione dei redditi: detrai il 19% delle spese sportive dei tuoi figli

Cosa puoi portare in detrazione nel 730 e come devi fare. I consigli di Caf Acli Milano


Dichiarazione dei redditi. Sono cambiate le scadenze e quest’anno si fa online (leggi qui). Stai approfittando dei giorni in casa per preparare la documentazione? Ci guida familyfriendly CAF ACLI Milano, la rete che supporta, in tutta Milano e hinterland, le famiglie per tutte le esigenze fiscali. Oggi ci spiega quali sono le spese sportive dei nostri figli detraibili

DICHIARAZIONE DEI REDDITI: DETRAI IL 19% DELLE SPESE PER LA PRATICA SPORTIVA DEI TUOI FIGLI TRA I 5 E I 18 ANNI

Tra le spese detraibili nella misura del 19% ci sono anche quelle per la Pratica Sportiva Dilett­antistica dei Figli

  • I figli devono avere un’età compresa tra i 5 e i 18 anni.
  • Tetto massimo di spesa è 210 euro per ogni figlio
  • La spesa deve essere documentata att­raverso (bancomat, carta di credito, bonifico ecc…) metodi tracciabili in cui risultino, oltre all’importo pagato anche:

1. la denominazione del destinatario della fatt­ura;

2. la causale del pagamento;

3. l’att­ività sportiva esercitata;

4. i dati anagrafici del ragazzo praticante l’a­ttività sportiva dile­ttantistica;

5. il codice fiscale del sogge­tto che effe­ttua il versamento.

  • Si detraggono solo iscrizioni annuali e abbonamenti ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutt­ure ed impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica, con caratt­eristiche stabilite dalla normativa vigente 
  1. Per associazioni sportive si intendono le società ed associazioni di cui all'art. 90 commi 17 e seguenti, della legge n. 289 del 2002, che riportino    espressamente nella propria denominazione la dicitura delle finalità sportive e della natura dilettantistica.
  2. Per palestre, piscine, altre attrezzature ed impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica si intendono gli impianti, comunque, organizzati: destinati all'esercizio della pratica sportiva non professionale, agonistica e non, compresi gli impianti polisportivi; gestiti da soggetti giuridici diversi dalle associazioni/società sportive dilettantistiche, sia pubblici che privati anche in forma di impresa (individuale o societaria).

730 E SPESE SPORTIVE DEI TUOI FIGLI: ECCO QUANDO NON PUOI DETRARRE

Attenzione: la detrazione non spetta per le spese sostenute, ad esempio, per l'attività sportiva praticata presso:

  1. le associazioni che non rientrano nella definizione di "sportiva dilettantistica", quali quelle che non hanno ottenuto il riconoscimento del Coni o delle rispettive Federazioni sportive nazionali o enti di promozione sportiva; 
  2. le società di capitali di cui alla legge n. 91 del 1981 (sport professionistico);
  3. le associazioni non sportive (ad esempio, associazioni culturali) che organizzano corsi di attività motoria non in palestra.

 

 

I servizi CAF ACLI sono anche online, per saperne di più https://www.cafaclimilano.it/caf-acli-milano-online

 


Aggiungi un commento

Image CAPTCHA

Dichiarazione dei redditi per famiglie
Detrazione spese sportive per i figli nella tua dichiarazione dei redditi

Può interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter di Radiomamma

Leggi le ultime notizie pubblicate:

Scarica l'APP di
Radiomamma!